Museo Nazionale Preistorico Etnografico

Ragione Sociale: Museo Nazionale Preistorico Etnografico
Descrizione:

Il Museo Nazionale Preistorico Etnografico deve il suo nome e la sua fondazione al paletnologo parmense Luigi Pigorini che volle un’istituzione museale che raccogliesse le testimonianze preistoriche italiane e quelle prodotte “dai popolo selvaggi e barbari viventi” nell’intento di mettere a confronto i diversi stadi dello sviluppo delle culture umane. Il Museo venne inaugurato il 14 marzo 1876 nel palazzo del Collegio Romano di Roma, e tra il 1962 e il 1977 si è trasferito nell’attuale sede dell’EUR dove è organizzato in due settori: uno dedicato alla Preistoria e Protostoria ed uno alle Culture Indigene Extraeuropee.

Invia messaggio al proprietario dell’elenco

Devi aver effettuato l’accesso per poter inviare messaggi al proprietario.